Dieta Mediterranea

La dieta mediterranea è una dieta ispirata alle abitudini alimentari della Grecia, dell’Italia meridionale e della Spagna. I principali aspetti di questa dieta comprendono il consumo proporzionalmente elevato di olio d’oliva, legumi, cereali non raffinati, frutta e verdure, consumo medio-alto di pesce, consumo moderato di latticini (principalmente come formaggio e yogurt), consumo moderato di vino e basso consumo di prodotti a base di carne.

La dieta è sia sostenibile che utile ed è stata intrapresa da molte persone in tutto il mondo con grande successo, legato sia alla perdita di peso che ad altri aspetti, poiché aiuta a gestire il peso e ridurre l’assunzione di grassi in modo naturale e facilmente grazie al consumo di molti alimenti diversi e ricchi di nutrienti. La dieta si concentra sul consumo di grassi sani mantenendo bassi i carboidrati e migliorando l’assunzione di alimenti proteici di alta qualità.

La ricerca mostra che una maggiore aderenza alla tradizionale dieta mediterranea, ricca di grassi monoinsaturi e omega-3, è associata a una significativa riduzione della mortalità per svariate le cause, in particolare alle malattie cardiache. Gli enormi benefici di una dieta ricca di acido alfa-linolenico, di cui l’olio d’oliva è particolarmente ricco, sono stati dimostrato in molti studi, con alcuni che hanno scoperto che una dieta in stile mediterraneo può ridurre il rischio di morte cardiaca del 30 percento e morte cardiaca improvvisa del 45 percento.

Una dieta che include molta frutta e verdura, ossia la base della dieta mediterranea, può aiutare a combattere il cancro in molteplici modi: fornendo antiossidanti, fermando la mutazione cellulare, riducendo i processi infiammatori e ritardando la crescita del tumore.

Molti studi sottolineano il fatto che l’olio d’oliva potrebbe anche essere un trattamento naturale contro il cancro e ridurre il rischio di tumori del colon e dell’intestino. Gli studi suggeriscono che la dieta mediterranea è un modello alimentare anti-infiammatorio, che potrebbe aiutare a combattere le malattie legate all’infiammazione cronica, tra cui la sindrome metabolica e il diabete di tipo 2. Uno dei motivi per cui la dieta mediterranea potrebbe essere così utile per prevenire il diabete è perché controlla l’eccesso di insulina, un ormone che controlla i livelli di zucchero nel sangue.

Mangiare in modo mediterraneo può essere un trattamento naturale contro la malattia di Parkinson, un ottimo modo per preservare la memoria e un passo nella giusta direzione per il trattamento naturale del morbo di Alzheimer e della demenza. I disturbi cognitivi possono verificarsi quando il cervello non riceve una quantità sufficiente di dopamina, una sostanza chimica importante necessaria per i movimenti del corpo, la regolazione dell’umore e l’elaborazione del pensiero. I grassi salutari come l’olio d’oliva e le noci, sono noti per combattere il declino cognitivo legato all’età. Questi aiutano a contrastare gli effetti nocivi dell’esposizione a tossine, radicali liberi, diete povere che causano infiammazione o allergie alimentari, che possono tutte contribuire a compromettere la funzionalità cerebrale. Questa è una delle ragioni per cui l’aderenza alla dieta mediterranea è legata a tassi più bassi di Alzheimer.